Daniele Ruggieri

Ruggeri
Strumenti: Flauto traverso
Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertorio, flauto - Fondamenti di Storia e Tecnologia dello strumento, flauto - Letteratura dello strumento, flauto

Daniele Ruggieri ha compiuto gli studi musicali a Venezia, diplomandosi con il massimo dei voti con Guido Novello e poi a Ginevra, dove ha ottenuto il I° Prix de Virtuosité nella classe di Maxence Larrieu. Da diversi anni svolge una intensa attività concertistica, partecipando ai maggiori Festival europei. Tra questi ricordiamo: Settembre Musica, Torino; Settimane della Scarlatti, Napoli; Musica '88, Strasbourg; Eco & Narciso, Milano; Concerts Ville de Genève; Gulbenkian, Lisbona; Biennale di Venezia; HCMF, Huddersfield, RomaEuropa, Villa Medici; Autunno di Varsavia; Akademie der Künste, Berlin; Fondazione Gaudeamus, Amsterdam; Italia-España, Madrid; Festival d'Avignon; Ars Musica, Bruxelles, Time for music, Vitasaari, Finlandia, Susa Festival, Danimarca; e alle stagioni cameristiche dei Münchener Philarmoniker, del Mozarteum Salzburg, del Teatro Alla Scala di Milano, del Teatro S. Carlo di Napoli, del Teatro Massimo di Palermo, della Musikhalle di Amburgo, della Kaufmann Concert Hall di New York e del Chicago Cultural Center. Di rilievo il debutto in Giappone presso il Denki Bunka Kaikan di Nagoya accompagnato dalla Aichi Central Symphony Orchestra e la prima esecuzione assoluta di una nuova versione dell’Adagio di Salvatore Sciarrino accompagnato dall’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Collabora attivamente con l'Ex Novo Ensemble di Venezia, di cui è uno dei fondatori; Ha fatto inoltre parte in passato dell'Ensemble Lucero di Parigi e dell'Ensemble Antidogma di Torino. Ha inciso più di venti Cd per ASV, Black Box, Brilliant Classics, Denon, Dynamic, Naxos, Resonance, Stradivarius, Tactus, Ricordi e altre etichette privilegiando i principali compositori del Novecento Italiano: Busoni, Respighi, Wolf Ferrari, Malipiero, Casella, Rota, Castelnuovo Tedesco, Maderna, Togni e Berio, senza dimenticare però pagine importanti della letteratura flautistica del secolo precedente con Rolla, Rossini e Donizetti. Ha registrato inoltre concerti e produzioni per tutte le principali Radio europee: BBC, RAI, Radio France, Westdeutscher Rundfunk (WDR), Radio Belga (RBFT), Radio della Svizzera Tedesca (DRS), Radio Svedese. È docente di flauto presso il Conservatorio di Padova; ha tenuto lectures, concerti e masterclasses per diverse prestigiose istituzioni accademiche fra cui Boston University, Rowan University, Haverford College (U.S.A), La Hochschule für Musik di Mainz (Germania) e il Conservatorio Superior de Murcia (Spagna).

 

Daniele Ruggieri completed his studies in Venice where he graduated with the highest marks under Guido Novello and subsequently in Geneva where he was awarded the first Prix de Virtuosité in the class of Maxence Larrieu. He has been awarded several prizes including international competitions for chamber music in Stresa, Trapani, Caltanissetta and Casale Monferrato. He has been intensely active on the concert circuit for several years taking part in major European festivals. These have included: Settembre Musica, Turin; Settimane della Scarlatti, Naples; Musica '88, Strasbourg; Eco & Narciso, Milan; MiTo, Turin; Nuove Musiche, Teatro Massimo, Palermo; Concerts Ville de Genève; Gulbenkian, Lisbon; The Venice Music Biennale; HCMF, Huddersfield, RomaEuropa, Villa Medici; Warsaw Autumn Festival; Akademie der Künste, Berlin; Gaudeamus Foundation, Amsterdam; Italia-España, Madrid; Festival d'Avignon; Ars Musica, Brussels, Time for music, Vitasaari, Finland; Suså Festival, Denmark, and the chamber music season of the Munich Philharmonic Orchestra, the Salzburg Mozarteum, La Scala, Milan, the Teatro S. Carlo in Naples, the Hamburg Musikhalle, the Kaufmann Concert Hall, New York and the Chicago Cultural Center. Moreover he premiered Salvatore Sciarrino’s Adagio accompanied by the La Fenice Orchestra and made his Japanese debut at the Denki Bunka Kaikan in Nagoya accompanied by the Central Symphony Orchestra. He actively collaborates with the Ex Novo Ensemble of Venice of which he is a founding member; with the Ensemble and as a soloist he has recorded more than twenty CDs for ASV, Black Box, Brilliant Classics, Resonance, Denon, Dynamic, Naxos, Stradivarius, Tactus, Ricordi and other labels. He has also recorded concerts and programmes for all the principal European Radio stations: BBC, RAI, Radio France, Westdeutscher Rundfunk (WDR), Belgian Radio (RBFT), the Swiss German language Radio (DRS) and Swedish Radio. 

Eventi artistici
Giovedì, 21 Dicembre 2017

Bartolomeo Cristofori alla corte de' Medici

Giovedì 21 dicembre 2017ore 21.00 / Auditorium Pollini, via C. Cassan 17

Aspettando il festival pianistico 2018 intitolato al padovano Bartolomeo Cristofori, vi presentiamo un evento alle porte del Natale che ci farà viaggiare sino alla Corte della famiglia de’ Medici: arte, musica e cultura in genere erano il cuore degli incontri tra intellettuali che proprio lì si svolgevano.

Un appuntamento ArtEmusica in cui i racconti d’arte della storica Erika Iervolino saranno alternati a musiche di W. A. Mozart eseguite dall’Ensemble Fortepiano, composta dai Maestri Ruffin, Pietrobon, Lucchetta, Baldin e Sopranzi, e dal duo pianistico Martegiani – De Ascaniis.

Ingresso libero.

Eventi artistici
Giovedì, 21 Dicembre 2017

Bartolomeo Cristofori alla corte de' Medici

Giovedì 21 dicembre 2017ore 21.00 / Auditorium Pollini, via C. Cassan 17

Aspettando il festival pianistico 2018 intitolato al padovano Bartolomeo Cristofori, vi presentiamo un evento alle porte del Natale che ci farà viaggiare sino alla Corte della famiglia de’ Medici: arte, musica e cultura in genere erano il cuore degli incontri tra intellettuali che proprio lì si svolgevano.

Un appuntamento ArtEmusica in cui i racconti d’arte della storica Erika Iervolino saranno alternati a musiche di W. A. Mozart eseguite dall’Ensemble Fortepiano, composta dai Maestri Ruffin, Pietrobon, Lucchetta, Baldin e Sopranzi, e dal duo pianistico Martegiani – De Ascaniis.

Ingresso libero.

MasterClass
da Martedì, 6 Marzo 2018 a Mercoledì, 7 Marzo 2018

Seminario di jazz con Andy Sheppard

Un’occasione da non perdere: Andy Sheppard, affermato sassofonista e jazzista inglese, terrà un seminario che potrà essere seguito in qualità di allievi effettivi e uditori. Il riconoscimento di 3CFA previsto sarà rilasciato agli allievi effettivi che hanno frequentato almeno l’80% delle ore
 
Date: 6 -7 marzo 2018
Le lezioni si terranno in aula 6 (sede di via Bertacchi)
Orari: 10.00 -13.00/14.00 -16.00

Concerti
Martedì, 6 Marzo 2018

Il duo Rana - D'Ambroso in concerto

Di Salvador Brotons (1959) saranno eseguiti dal Capriccio brillante per flauto e pianoforte, op.5 Allegro scherzando -– per flauto solo Giravolts -– dalla Sonata per pianoforte e flauto, op. 21 Lento cantabile - Presto.

MARTEDÌ 6 MARZO 2018 - ore 18
Auditorium “C. Pollini”, Padova