Diego Morano: Schubert, Liszt, Prokofiev, Debussy, Ravel

Sabato, Gennaio 14, 2017

FESTIVAL PIANISTICO BARTOLOMEO CRISTOFORI
Sabato 14 Gennaio 2017, ore 18.30

Gabinetto di Lettura, Piazza Insurrezione 4

 

Serie Juvenilia

Diego Morano, pianoforte

 

Schubert, Sonata op. 143 D784 in la minore 

Liszt, Vallée d’Obermann

****

Prokofiev, Sonata n. 3

Debussy, dal primo volume dei Preludes: Le vent dans la plaine; Les sons et les parfums tournent

dans l’air du soir

Ravel, Valses nobles et sentimentales

 

INGRESSO CON CONTRIBUTO O ABBONAMENTO

Diego Morano

Nato a Fiesole nel 1996, studia presso il conservatorio “C. Pollini” di Padova con il M° Angela Chiofalo e frequenta i master di perfezionamento musicale annuali tenuti dal M° Konstantin Bogino all’Accademia Internazionale Musicale di Roma. Ha effettuato inoltre masterclass con Pier Narciso Masi, Bruno Canino, Lilya Zilberstein. Ha partecipato ad alcuni concorsi nazionali e internazionali ottenendo premi quali: I premio al concorso nazionale “Vito Frazzi“ (Scandicci); I premio al concorso internazionale “Riviera dei Fiori“ (Sanremo) per la sez. Mus. da Camera (pianoforte – violoncello); I premio assoluto al concorso nazionale “ Città di Scandicci”ottenuto sia da solista che per le sez. Mus. da Camera (pianoforte – violoncello); I premio assoluto al concorso “Francesco Pedani” di Firenze . Si è inoltre esibito in alcune stagioni e sedi concertistiche sia come solista che in formazioni cameristiche quali: “Amici dell’Opera di Pistoia“; “Musicarte G. Rospigliosi“ (Lamporecchio); “Centro dell’Arte Vito Frazzi” (Scandicci); stagione concertistica “Il tempio delle Muse” (Università degli studi di Firenze); Palazzo Medici Riccardi (Firenze); “Istituto Diocesano di Musica Sacra” (Firenze); stagione concertistica “Suoni e Colori in Toscana”(Firenze); Scuola Galileiana (Università degli studi di Padova); Palazzo Ducale (Lucca), Teatro Verdi (Busseto), stagione concertistica “Giovani talenti” (Bagno a Ripoli-FI), Palazzo Cavagnis (Venezia), Fazioli Concert Hall (Sacile).