Seminario di Teatro Musicale Didattico e pratica della “mise en scene” Con l’attore, autore e regista Pino Costalunga

da Mercoledì, Gennaio 11, 2017 a Giovedì, Febbraio 9, 2017

Descrizione dell'evento e informazioni

A partire dal canovaccio e dalla partitura del Ring di Wagner verrà svolto un seminario pratico (parte generale e speciale) per la costituzione di un casting attoriale/musicale tra gli allievi del triennio di Didattica della Musica e dello Strumento e di eventuali studenti dei corsi triennali/biennali, sulle seguenti tematiche: tecniche di mimo e recitazione, espressione corporea ed improvvisazione, studio delle situazioni teatrali e di comunicazione spettacolare, uso di linguaggi razionali e non razionali; creazione di momenti emotivamente significanti; lavoro sul comico ed il drammatico, sul non-sense; tecniche di creazione di una drammaturgia e regia con analisi del testo e dei personaggi.
 
Al corso possono partecipare, per la parte generale e speciale, studenti del triennio di didattica della Musica e dello strumento e in generale dei corsi accademici del Conservatorio Pollini di Padova che ne facciano specifica richiesta. Agli iscritti verranno riconosciuti i relativi crediti formativi (attività libere a scelta dello studente).
Gli studenti del corso di Didattica e in generale dei corsi triennali, biennali del Conservatorio che vogliono iscriversi possono optare per la frequenza al laboratorio secondo le segg. modalità:
o Iscrizione alla sola parte Generale (formazione tecnico-teatrale di base) – 16 ore (1 cfa)
o Iscrizione alla parte Generale e Speciale (Casting Ring di Wagner) – 16 + 24 ore (2 cfa)
 
CALENDARIO
 
Giornate: Mercoledì: 11, 18, 25 gennaio; 1, 8, 15 febbraio 2017  Giovedì: 12, 26 gennaio; 2, 9 febbraio 2017
Totale 40 ore
Orario degli incontri: 9 - 13 (4 ore) - Sede: Succursale Bertacchi - Aula 6
 
La  produzione  musicale  verrà  veicolata nel  2017  (secondo  calendario  concordato)  presso  scuole elementari  di  Padova  e  provincia convenzionate con il Dipartimento di Didattica della Musica del Conservatorio Pollini di Padova, con la collaborazione dell’Ass.ne U-Mus.

Pino Costalunga

COstalunga
PINO COSTALUNGA
Nasce nel vicentino il 10 giugno 1956, attore, regista, autore di teatro e formatore. Ha fatto studi classici. Da anni pratica l’attività teatrale e tiene laboratori in Italia ed all’estero. Negli anni ‘80
inizia ad esercitare la professione di attore e regista, ha lavorato e collaborato con parecchie compagnie, venete e non (fra le quali: TAG Teatro di Venezia, Piccionaia, Compagnia del Teatro Milanese, Gran Teatro delle Calabrie, Studio Tre di Perugia, Actores Alidos di Cagliari, Papagena e Pelikanen Teater di Norrköping Svezia, Teatro Stabile del Veneto e Fondazione AIDA etc.) ed è stato diretto da registi, fra i quali: Christopher Chaplin, Orazio Costa Giovangigli, Pino Manzari, Georg Bintrup, Paolo Trevisi, Giorgio Marini, Bert Rolfart, Gianfranco De Bosio etc. Ha lavorato per la RAI e per i canali Fininvest nonchè per la TV Svizzera e Tedesca. Affianca alla sua attività di attore anche quella di conduttore di laboratori teatrali per adulti e ragazzi, di regista e di autore di testi per il Teatro. Ha tenuto laboratori specifici sulla Commedia dell’Arte in Germania, Francia, Svezia, Egitto e Tunisia. Ha collaborato con molte realtà musicali o per la scrittura di testi e\o regie o per le creazioni di progetti legati alla Musica e al Teatro, fra questi: Gran Teatro La Fenice di Venezia e Conservatori di musica: Conservatorio "Pollini" di Padova, il Conservatorio "Dell’Abaco" di Verona, il Conservatorio "Pedrollo" di "Vicenza".
Il Musical "Buon Natale Babbo Natale" prodotto nel 2014 e "Babbo Natale e la Pozione delle 13 Erbe" prodotto nel 2015 sempre da Fondazione AIDA e di cui lui ha curato il testo (il primo con Nicoletta Vicentini e il secondo con Raffaele Latagliata) e di cui è anche interprete come attore (del primo) stanno girando con grande successo nei teatri di tutta Italia.Tiene corsi e regie all’estero, in particolar modo in Svezia dove anche recentemente ha fatto la regia di uno spettacolo per bambini per Teater Pelikanen di Norrköping.
Nel 2008 ha vinto il premio nazionale "biglietto d’oro" conferito dal Ministero dello Spettacolo e dall’ETI per il suo spettacolo "Pippi Calzelunghe" tratto dall’omonimo romanzo di Astrid Lindgren, di cui ha curato traduzione e regia con Marinella Rolfart e prodotto da Fondazione AIDA e Glossateatro. E’ direttore artistico di Glossateatro di Vicenza e di Fondazione AIDA di Verona.
Tiene anni annualmente corsi di "Commedia dell’Arte" in tutto il mondo. Lavora molto con il teatro destinato ai ragazzi e con le letteratura per l’infanzia. Ha pubblicato "Il Bosco delle Lettere" per l’editore Raffaello, un libro di filastrocche più un racconto per ragazzi sul tema della grammatica e l’ortografia italiana. Inoltre come traduttore dallo svedese ha pubblicato "Principessa Piccolina" di Ulf Stark e "Gita di Classe" di Moni Nilsson (traduzione a più mani).