LA MUSICA NELLA GRANDE GUERRA - XIII Edizione Simultaneo Ensemble

Mercoledì, Marzo 9, 2016

XIII Edizione - LA MUSICA NELLA GRANDE GUERRA

La Musica nella Grande Guerra SIM2016

In questa tredicesima edizione "La MUSICA nella GRANDE GUERRA" , il Laboratorio offre uno sguardo sulla musica da camera composta in Europa negli anni del conflitto, analizzandone l'estetica e le commistioni fra differenti forme d'arte. 

SIMultaneo Ensemble 2016 “La musica nella Grande Guerra” si fregia della concessione del logo ufficiale delle Commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale che accredita l’iniziativa quale progetto rientrante nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale.

SIMultaneo Ensemble 2016 si avvale inoltre della partecipazione con relativa concessione del logo dell’Associazione Centro Studi Musica e Grande Guerra creato con lo scopo di raccogliere la più ampia documentazione sulla produzione musicale durante la Prima Guerra Mondiale a livello sovranazionale e in particolare sulle opere composte dai musicisti impegnati nei vari fronti o costretti alla prigionia di guerra. Il Centro si propone di mettere a disposizione degli studiosi tutto il materiale raccolto, organizzare convegni di studio, concerti e manifestazioni e documentare la ricerca con la pubblicazione di cataloghi e studi relativi alle musiche raccolte.

Presidente e Vicepresidente dell’Associazione sono rispettivamente i Maestri Lorenzo Fornaciari e Carlo Perucchetti, il quale introdurrà i concerti che si terranno rispettivamente a Venezia e Vicenza il 18 e il 19 aprile illustrando in particolare la figura di Giuseppe Denti.

Simultaneo Ensemble

Simultaneo Ensemble è un laboratorio di musica da camera ideato nel 2003 da Cecilia Franchini in collaborazione con studenti, docenti e compositori del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia; negli anni ha esteso la propria progettualita’ ai diversi Conservatori veneti, passando nel 2013 sotto l’egida del Consorzio dei Conservatori del Veneto CCVEN. Il SIM coinvolge e coordina allievi e docenti di tutte le sette istituzioni AFAM venete, offrendo un’ ampia panoramica di giovani talenti dei nostri Conservatori.

Il laboratorio si propone di studiare ed eseguire, sotto forma di lezioni-concerto anche dal taglio monografico e con registrazioni, il repertorio cameristico italiano e internazionale dal Novecento storico fino alla produzione attuale.

Ha debuttato in un concerto al Mozarteum di Salisburgo con musiche di Malipiero, Maderna, Ambrosini e Pasquotti e ha continuato negli anni ad affrontare diversi repertori e compositori – dalle monografie su Messiaen (2005), Dalla Vecchia (2010), Debussy (2012), al progetto Note venete: opere cameristiche delle scuole di composizione nei conservatori del Veneto (2011) fino ai piu’ recenti Britten, Hindemith e Poulenc nel rapporto con la storia (2013), “In principio era il Lied” (2014) e “Le metamorfosi della musica russa – da Michail Ivanovic Glinka a Sofia Gubaidulina” (2015).

Il Simultaneo Ensemble - sede di Padova - ha collaborato, nell'estate 2015, col Campus delle Arti di Bassano partecipando ad un corso di perfezionamento con K. Bogino, distinguendosi per l'ottima preparazione cameristica e vincendo numerosi concerti in Italia e all'estero.

 

Calendario dei concerti 2016

Sabato 12 marzo Padova Auditorium Pollini
ore 18.00 
Uomini, soldati, bestie, macchine
Musiche di Francis Poulenc, Darius Milhaud, Arnold Schönberg, Igor Stravinsky

Martedì 15 marzo Verona Auditorium Montemezzi
ore 18.00 
Uomini, soldati, bestie, macchine
Musiche di Francis Poulenc, Darius Milhaud, Arnold Schönberg, Josef Suk, Philippe Gaubert, Claude Debussy

Lunedì 4 aprile Rovigo Salone dei Concerti di Palazzo Venezze
ore 17.00 
Prebellico, bellico, postbellico
Musiche di Claude Debussy, Maurice Ravel, Ivor Gurney, Gian Francesco Malipiero, Francis Poulenc

Lunedì 4 aprile Venezia Sala dei Concerti di Palazzo Pisani
ore 17.30 
Mamma, mamma…
Musiche di Ottorino Respighi, Alfredo Casella, Claude Debussy, Desiré-Emile Inghelbrecht

Sabato 9 aprile Vicenza Palazzo Cordellina
ore 17.00 
Mamma, mamma…
Musiche di Ottorino Respighi, Alfredo Casella, Claude Debussy, Desiré-Emile Inghelbrecht

Sabato 9 aprile Adria Sala dei Concerti del Conservatorio
ore 17.00 
Prebellico, bellico, postbellico
Musiche di Claude Debussy, Maurice Ravel, Ivor Gurney, Gian Francesco Malipiero, Richard Armstrong Whiting, Leo Friedman, Archie Gottler

Lunedì 11 aprile Rovigo Salone dei Concerti di Palazzo Venezze
ore 17.00 
Cammina, dunque, o pellegrino…
Musiche di Fabrizio Spada, Gian Francesco Malipiero, Claude Debussy, Alfredo Casella, Igor Stravinsky, Germaine Tailleferre, Josef Suk, Philippe Gaubert

Sabato 16 aprile Castelfranco Veneto Salone di Villa Barbarella
ore 17.00 
Cammina, dunque, o pellegrino…
Musiche di Fabrizio Spada, Gian Francesco Malipiero, Claude Debussy, Alfredo Casella, Igor Stravinsky, Germaine Tailleferre, Josef Suk, Philippe Gaubert

Sabato 16 aprile Adria Sala dei Concerti del Conservatorio
ore 17.00 
La trappola del mondo
Musiche di Ottorino Respighi, Claude Debussy, Reynaldo Hahn, Darius Milhaud, Alban Berg, Igor Stravinsky

Lunedì 18 aprile Venezia Sala dei Concerti di Palazzo Pisani
ore 17.30 
Verso nuove musiche per una nuova umanità
Musiche di Claude Debussy, Francis Poulenc, Giuseppe Denti, Richard Armstrong Whiting, Leo Friedman, Archie Gottler

Martedì 19 aprile Verona Auditorium Montemezzi
ore 18.00 
Natura e uomini in guerra
Musiche di Ottorino Respighi, Francesco Balilla Pratella, Guido Guerrini, Marino Antonelli, Claude Debussy, Alfredo Casella

Martedì 19 aprile Vicenza Sala dei Concerti del Conservatorio
ore 18.00 
Verso nuove musiche per una nuova umanità
Musiche di Claude Debussy, Francis Poulenc, Giuseppe Denti, Richard Armstrong Whiting, Leo Friedman, Archie Gottler

Giovedì 21 aprile Padova Gabinetto di Lettura
ore 18.00 
Natura e uomini in guerra
Musiche di Ottorino Respighi, Francesco Balilla Pratella, Guido Guerrini, Marino Antonelli, Claude Debussy, Alfredo Casella

Sabato 23 aprile Castelfranco Veneto Salone di Villa Barbarella
ore 17.00 
La trappola del mondo
Musiche di Ottorino Respighi, Claude Debussy, Reynaldo Hahn, Darius Milhaud, Alban Berg

 

L’ingresso ai concerti è libero e gratuito