Sebastian Beltramini

Pianista di origine argentina, nasce a Buenos Aires nel 1974 iniziando la sua formazione musicale presso il Conservatorio Nacional dal quale uscirà con le più alte qualificazioni. Considerato uno dei pianisti più promettenti della sua
generazione ottiene per concorso una borsa di studio della Fundacion Antorchas e posteriormente dal Fondo Nacional de las Artes per perfezionarsi in Argentina. Sotto la guida della rinomata pianista Perla Brugola ottiene il primo premio assoluto al concorso Promociones Musicales de Argentina.
Posteriormente il Mozarteum Argentino e l'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires attraverso il Ministero degli Affari Esteri gli concedono una borsa di studio per perfezionarsi in Italia.
Residente in Italia dal 2000 studia sotto la guida di Franco Medori e parallelamente musica da camera presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma con Aldo D'Amico diplomandosi con le più alte qualificazioni. I numerosi premi ottenuti in concorsi nazionali ed internazionali (Primo al Nazionale di Sarteano, Secondo all'Internazionale di Padova, Primo al “Poggioli” di Napoli,ecc) gli permettono di intraprendere una movimentata carriera internazionale tra Sudamerica ed Europa che conta ad oggi con più di 200 esibizioni tra recital, musica da camera e in qualità di solista con orchestra. In Italia si è esibito presso la Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia, Sala Baldini e Palazzo Barberini di Roma, Palazzo Albrizzi di Venezia, Goethe Istitute e San Giacomo Festival di Bologna, Auditorium “Vincenzo Vitale” del Conservatorio di Avellino, Università Popolare di Milano, Villa Rufolo di Ravello, Auditorium Billé di Fermo, Festival Gorizia Classica, Festival Europa di Rapallo, ecc. In Europa ha tenuto concerti all'Eglise di Saint Merry di Parigi, Saint Jame's Picadilly di Londra, Waalse Kerk Breda in Olanda, Saint Giles' Cathedral di Edimburgo, Teatro dell'Università di Brema in Germania, Auditorium Eutherpe di Leon e Casal Espriu di Bacellona in Spagna, Ecc. In Sudamerica si presenta regolarmente in Argentina ed Uruguay nelle più importanti sale (Teatro Solis, Colon, Auditorium Belgrano, ecc). In qualità di solista ha suonato con numerosissime orchestre tra le quali Sinfonica Nacional Argentina, Sinfonica de la Policia Federal, Orquesta de Camara de La Plata, Orquesta de Camara del Senado de la Nacion.
Affianca all’attività concertistica quella didattica, in qualità di insegnante di pianoforte avendo collaborato con diverse istituzioni musicali quali i conservatori di Messina, Reggio Calabria, Cosenza e Fermo e in Argentina con l'I.U.N.A. (Università Nazionale delle Arti). Attualmente insegna presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa di Avellino” per i corsi accademici e al “Cesare Pollini” di Padova per i preaccademici.

Concerti
Sabato, 14 Gennaio 2017

Murray McLachlan: Gli Etudes di Claude Debussy

FESTIVAL PIANISTICO BARTOLOMEO CRISTOFORI
Sabato 14 Gennaio 2017, ore 21.00

Auditorium Pollini, Via Cassan 17

 

Serie Mater

 

Murray McLachlan, pianoforte

Integrale dei 12 Etudes di Claude Debussy

Concerti
Sabato, 14 Gennaio 2017

Diego Morano: Schubert, Liszt, Prokofiev, Debussy, Ravel

FESTIVAL PIANISTICO BARTOLOMEO CRISTOFORI
Sabato 14 Gennaio 2017, ore 18.30

Gabinetto di Lettura, Piazza Insurrezione 4

 

Serie Juvenilia

Diego Morano, pianoforte

 

Schubert, Sonata op. 143 D784 in la minore 

Liszt, Vallée d’Obermann

****

Prokofiev, Sonata n. 3

Debussy, dal primo volume dei Preludes: Le vent dans la plaine; Les sons et les parfums tournent

dans l’air du soir

Ravel, Valses nobles et sentimentales

 

INGRESSO CON CONTRIBUTO O ABBONAMENTO

Concerti
Sabato, 14 Gennaio 2017

Murray McLachlan: Gli Etudes di Claude Debussy

FESTIVAL PIANISTICO BARTOLOMEO CRISTOFORI
Sabato 14 Gennaio 2017, ore 21.00

Auditorium Pollini, Via Cassan 17

 

Serie Mater

 

Murray McLachlan, pianoforte

Integrale dei 12 Etudes di Claude Debussy

Concerti
Sabato, 14 Gennaio 2017

Diego Morano: Schubert, Liszt, Prokofiev, Debussy, Ravel

FESTIVAL PIANISTICO BARTOLOMEO CRISTOFORI
Sabato 14 Gennaio 2017, ore 18.30

Gabinetto di Lettura, Piazza Insurrezione 4

 

Serie Juvenilia

Diego Morano, pianoforte

 

Schubert, Sonata op. 143 D784 in la minore 

Liszt, Vallée d’Obermann

****

Prokofiev, Sonata n. 3

Debussy, dal primo volume dei Preludes: Le vent dans la plaine; Les sons et les parfums tournent

dans l’air du soir

Ravel, Valses nobles et sentimentales

 

INGRESSO CON CONTRIBUTO O ABBONAMENTO