Modalità di selezione:
Un programma comprendente esercizi e brani a scelta del candidato tratti dal seguente repertorio:

-8 scale nella massima estensione in tonalità maggiori e minori a scelta, con tocco libero e tocco appoggiato;
-arpeggi dal n°50 al n°120 dell’op.1 di M.Giuliani;
-uno studio sulle legature o abbellimenti;
-due brani polifonici tratti dalla letteratura per liuto, vihuela o chitarra antica;
-due studi tratti dalle opere didattiche del XIX°secolo scelti tra: M.Carcassi, Studi op.60; M.Giuliani, Studi dall’ op.48 o studi da altre op.di analogo impegno; D.Aguado, Studi dalla IIIa parte del Metodo;
-due studi di F.Sor tratti dalle opere 31e 35 (esclusi i primi 5 di ogni raccolta)
-due brani tratti dalle seguenti opere: F.Tarrega, Preludi, Composizioni originali; M.M.Ponce, 24 Preludi;
-H.Villa-Lobos: uno Studio o un Preludio;
-due brani o studi di autori moderni o contemporanei, di adeguata difficoltà;
-lettura di un facile brano a prima vista.
Modalità prova finale:
Il piano di studi consiste nella frequenza e nel conseguimento dell'idoneità della materia principale, di teoria e solfeggio, di armonia e di esercitazioni corali.